headerheaderheaderheaderheaderheaderheaderheader
header
headerheaderheaderheaderheaderheaderheaderheaderheaderheaderheader
header
Uno zoom dentro il PIC
Scritto da Vincent Rivière

picture Il PIC
Negli articoli precedenti "Uno zoom dentro", abbiamo descritto i due principali componenti programmabili della scheda FireBee: il ColdFire e il chip FPGA.
Ma ce n'è un terzo, che interpreta il ruolo di direttore d'orchestra: il PIC .

PIC significa "Peripheral Interface Controller". Si tratta di una famiglia di microcontrollori della società Microchip. I PIC sono componenti programmabili molto compatti e di costo contenuto. Incorporano una CPU di base, ma anche una memoria flash dedicata, un po' di RAM e diverse porte di entrata/uscita. Possono essere programmati sia in assembler che in linguaggio C.

Il PIC del FireBee è un PIC18F4520 della Microchip. Il suo software può essere aggiornato con un programmatore esterno hardware (o, in futuro, semplicemente da software). Il PIC è responsabile di diversi compiti importanti, quindi non si ferma mai. Il LED blu del FireBee lampeggia lentamente per indicare che il PIC sta funzionando.

picture


- Pulsante di accensione/reset. Il PIC monitora costantemente questo pulsante, per accendere, spegnere o resettare i componenti principali della scheda FireBee.

- Salvataggio dell'orologio in tempo reale e della NVRAM. Come descritto nel precedente articolo, il chip dell'orologio in tempo reale e della NVRAM del Falcon è implementato nell'FPGA. Ma quando si spegne il FireBee, si perde lo stato dell'FPGA. D'altro canto, il PIC non si spegne mai. Quindi, al momento dello spegnimento, i dati NVRAM e dell'orologio sono trasferiti dall'FPGA al PIC, dove sono tenuti aggiornati. Poi all'accensione del FireBee, i dati vengono trasferiti dal PIC all'FPGA, quindi è esattamente come se l'FPGA non si fosse mai fermato.

- Monitoraggio della batteria. Il PIC monitora costantemente la batteria. Se la carica diventa troppo bassa, il FireBee si spegne automaticamente. Questo impedisce problemi hardware a causa di basse tensioni, e mantiene una potenza sufficiente nella batteria per far funzionare il PIC e conservare per mesi i dati NVRAM e orologio.

- Porta PS/2. Questa porta è collegata direttamente al PIC, ma è attualmente inutilizzata. In un aggiornamento futuro, una funzionalità simile alla scheda Eiffel sarà implementata all'interno del PIC. Poi il FireBee sarà in grado di utilizzare in modo trasparente una tastiera ed un mouse PS/2, come se fossero periferiche standard Atari.

- Porta Giochi. Attualmente disabilitata, questa porta interna permetterà di collegare direttamente al FireBee un mouse ed un joystick standard Atari.

- Interfaccia programmatore/debugger. Si tratta di una interfaccia fisica che consente di collegare un programmatore/debugger come il PICkit di Microchip. Tale dispositivo deve essere collegato ad un altro computer. In questo modo, il software PIC può essere aggiornato da remoto, e gli sviluppatori possono anche eseguire un debugger per eseguire il software passo passo.

È possibile trovare la documentazione dettagliata sul PIC18F4520 sul sito web della Microchip.

Ultime notizie
Riorganizzazione del sistema mail
2018-06-12:
Abbiamo migrato integralmente il nostro sistema di posta elettronica e tutti i problemi ...
Per saperne di piú
Spedizioni e nuovi ordini
2018-05-30:
Aggiornamento sulla situazione e disponibilità dell'hardware
Per saperne di piú
FireBee su GitHub
2018-04-16:
Dopo alcuni lunghi mesi senza accesso pubblico ai nostri sorgenti FireBee, abbiamo ...
Per saperne di piú
RSS Feed | Condizioni d'uso | Mappa del sito